Taggato: studenti

0

Notte Europea dei ricercatori. Le città si accendono di scienza

Progetti europei per celebrare il 28 settembre 2018 in tutta Europa la nuova edizione della Notte Europea dei Ricercatori. Dall’Islanda ad Israele, 12 milioni di euro per il finanziamento di 55 progetti per tutta Europa, nell’ambito del programma europeo per la Ricerca Marie Skłodowska-Curie. Dei 55 progetti selezionati tra i 128 presentati, 9 sono italiani

0

Unicef. Una lezione quotidiana per contrastare la violenza nelle scuole

An Everyday Lesson: #ENDviolence in Schools – Una lezione quotidiana per l’eliminazione della violenza a scuola, è il rapporto di parte della campagna mondiale dell’Unicef contro la violenza UNICEF #ENDviolence. Azioni e strategie per contrastare al violenza nelle scuole, partendo dagli stessi docenti, studenti e genitori.

0

Numeri chiusi all’Università. Soluzioni da aprire

Chiuse le iscrizioni per i corsi universitari a numero programmato, Come ogni anno, ci si interroga sull’opportunità o meno di uno sbarramento che può occludere il panorama formativo-professionale a tanti giovani, sebbene ci sia sempre una seconda possibilità e i cosiddetti “Piani B” che con determinazione e focalizzazione si tras-formano in “Piani A”.

0

La maratona progettuale di Arcipelago Scuola per l’abitare e il vivere del futuro

Dal 18 a venerdì al 20 luglio 2018 presso la Sala d’Armi dell’Arsenale di Venezia si svolge Arcipelago Scuola, iniziativa di formazione nell’ambito della Biennale di Architettura. Partecipano 150 studenti di 26 scuole italiane impegnate in una maratona progettuale per immaginare nuove modelli, soluzioni e prototipi per l’abitare e il vivere nel nostro Paese

0

La scelta alle porte e Bussetti allarga il numero chiuso

Il Miur ha comunicato proprio in questi giorni le date e i numeri dei posti disponibili per i corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale. Aumentano i posti messi a disposizione per gli studenti che anelano a diventare medici, architetti, odontoiatri e veterinari. E gli studenti si interrogano