Taggato: immigrazione

0

Immigrazione in Italia. Una sfida per una crescita inclusiva

Il “Dossier Statistico Immigrazione 2017” offre un interessante spunto per riflettere sull’evoluzione della società italiana e sul ruolo degli stranieri in Italia. Oggi il numero dei residenti di origine straniera nel nostro Paese è quasi identico a quello degli italiani all’estero: oltre 5 milioni e 300 mila. Non solo, secondo le stime ISTAT, tra 50 anni un terzo della popolazione italiana sarà di origine straniera. Italiani, cittadini italiani e italiani senza cittadinanza uniti per una cittadinanza unica

0

Italiani senza cittadinanza. Speranza ponte

Chi decide di andare a studiare all’estero rischia di perdere la priorità relativa alla richiesta di cittadinanza, è come se fossimo agli arresti domiciliari in quanto limitati nella mobilità”. A parlare, Ilham Mounssif, una splendida ragazza di 22 anni, che nonostante sia cresciuta in Italia – basta sentirla parlare per abbracciare tutta la sua italianità- “lotta” per avere un diritto di identità che le è negato, come a migliaia di giovani italiani senza cittadinanza.

0

Genova-Buenos Aires andata e ritorno di memoria per il futuro

…Sono piccoli di statura, molti puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane. Parlano lingue incomprensibili. Molti bambini vengono usati per chiedere l’elemosina, le donne vestite di nero e uomini anziani davanti alle chiese chiedono pietà”. Un’eco che ritorna. Saremo capaci di gestire la situazione?

0

Migrare è un diritto. Lo impariamo a scuola di cucina

Immerso nel quartiere Born di Barcellona, nel cuore della Città Vecchia, un ristorante solidale apre le sue porte agli immigrati, diventando uno dei luoghi più frequentati della città. Un’ambientazione singolare che sembra partorita dalla stessa urbe: il cielo come tetto, animate e floreali decorazioni alle pareti. Per non smarrire il cuore. Buona Pasqua a tutti gli uomini/donne di buona volontà e per chi la sta cercando.

0

La nuove norme sull’immigrazione

Approvato in via definitiva il Decreto Migranti, con le nuove norme sull’immigrazione per snellire le procedure dei richiedenti asilo e contrastare l’immigrazione illegale. Tra le misure, il decreto introduce l’impiego volontario e gratuito dei richiedenti asilo, per funzioni di pubblica utilità.