Copernicus. Il programma spaziale europeo che monitora le emissioni di CO2

Dai primi di dicembre Copernicus è stato dotato di un nuovo servizio che permette il monitoraggio delle emissioni di CO2 causate delle attività umane. I dati del monitoraggio, analizzati, permetteranno agli Stati membri dell’UE e no di seguire l’andamento dei progressi messi in atto per il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima.

Copernicus è il programma spaziale dell’Unione europea per l’osservazione della Terra. Costituito da 7 satelliti in orbita, ha l’obiettivo di raccogliere un numero infinito di dati, in grado di fornire informazioni accurate e in tempo reale per migliorare la gestione delle risorse naturali, la protezione dell’ambiente e comprendere e attenuare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Tutti i Paesi, infatti, che hanno ratificato l’Accordo sono chiamati a rispettare i cosiddetti Nationally determined contributions (NDCs – Contributi determinati a livello nazionale). I NDC rappresentano gli sforzi compiuti da ciascun Paese per ridurre le emissioni nazionali dei gas serra e per adattarsi agli impatti dei cambiamenti climatici. I Contributi saranno valutati in conformità al bilancio quinquennale.

Il nuovo servizio a disposizione di Copernicus dedicato al clima, denominato Climate Change Service – C3S, come apprendiamo dal sito cmcc.it “combina l’osservazione del sistema climatico con le ultime conoscenze scienti che per fornire informazioni affidabili” del passato e del presente, che permetteranno di prevedere le evoluzioni future in Europa e nel mondo e, quindi, sostenere e promuovere le politiche adeguate di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

La realizzazione e le attività della Componente Spazio di Copernicus sono coordinate dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

L’italiano Mauro Facchini è a capo dell’Unità Copernicus presso la Commissione Europea.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.