L’Art Nouveau di Wolfers e Horta esposta a Bruxelles

Dopo un secolo torna a rivivere a Bruxelles la leggendaria gioielleria Wolfers progettata dall’architetto Victor Horta (1861-1947), ricostruita nelle sale del Museo Reale delle Arti e Storia della capitale belga, correlata dall’esposizione della collezione dei suoi gioielli più famosi in stile Art Nouveau.

La maison Wolfers fu aperta da una dinastia di argentieri e gioiellieri belgi nel XIX secolo. Il personaggio  più illustre della famiglia è stato Philippe Wolfers (1858-1929) disegnatore di gioielli in stile Art Nouveau: un suo vaso in argento finemente decorato del 1896 è esposto al Metropolitan Museum of Art di New York.

L’Art Nouveau è un movimento artistico che abbracciò la fine del XIX e l’inizio del XX secolo che influenzò particolarmente l’architettura e le arti applicate. Victor Horta è considerato un precursore del movimento e la sua abitazione, dallo stesso progettata, in Rue de Turin a Bruxelles è considerata il primo esempio architettonico in tale stile che in Italia si diffuse con il nome di Liberty.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *