Quando la fortuna bussa alla porta

Anello Sotheby'sUn anello acquistato negli anni ’80 del novecento in un mercatino delle pulci e pagato 10 sterline, è in realtà un prezioso diamante di 26 carati del XIX secolo.  E secondo la tv britannica BBC il gioiello sarà battuto all’asta il 7 luglio 2017, da Sotheby’s London,  per un valore stimato di circa 350mila sterline, al cambio oltre 400mila euro.

L’anello fu comprato da una signora di Isleworth, a ovest di Londra, negli anni ’80 presso un car boot, mercatino dell’usato britannico dove la mercanzia viene esposta nel bagagliaio della propria auto.  Da allora l’ha indossato regolarmente, senza mai sospettare il suo effettivo valore, fino a quando un gioielliere le ha fatto notare che forse si trattava di un oggetto prezioso.

diamante taglio a cuscinoLa proprietaria, che vuole rimanere anonima, si è quindi recata da Sotheby e, dopo 30 anni, ha scoperto la vera “identità” di quello che credeva essere un anello di bigiotteria.

Jessica Wyndham della casa d’aste londinese ha considerato l’anello “un’incredibile scoperta” trattandosi di un gioiello d’epoca e una “fortuna unica” visto la grandezza della gemma.   Ha spiegato che l’equivoco è nato dal fatto che il diamante ha il taglio a cuscino (nella foto a lato), molto in voga nell’800, che non fa riflettere la luce quanto il taglio moderno delle pietre.

Per valutare e classificare l’anello, Sotheby’s, oltre alla propria competenza, si è valsa della collaborazione della Gemological Institute of America.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *