Marocco. I bus elettrici di Marrakech alimentati dal sole

Bus elettrici Marocco responsabili progettoMarrakech (Marocco) è stata la prima città africana (e non solo) a munirsi di mezzi pubblici elettrici. Da settembre 2017, girano nella capitale 10 autobus ecologici, parte di un ampio programma della città e del Marocco per migliorare la qualità della vita e combattere i cambiamenti climatici.

Gli autobus ecologici sono lunghi 12 metri, con capienza di trasporto per 71 passeggeri, dotati di accesso per i disabili. Non emettono gas tossici e vengono alimentati dall’elettricità prodotta da un impianto a energia solare.  Questi primi 10 bus elettrici in circolazione, si stima,  avranno un flusso di utenza pari a 45mila persone al giorno.

Di fabbricazione cinese, il servizio è fornito dal gruppo spagnolo Alsa che gestisce il trasporto nella capitale marocchina dal 1999. I veicoli elettronici sono di proprietà del consorzio dello sviluppo locale, SDL, Société de Développement Local.

Il progetto dei nuovi bus elettrici di Marrakech era stato annunciato alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP22) nel novembre 2016.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *