L’albero che racconta la storia: dall’impero bizantino in poi

albero più antico

Si trova in Grecia l’essere vivente più anziano d’Europa: è ‘Adone’, un pino bosniaco (Pinus heldreichii) di 1.075 anni scoperto sui monti Pindos da un gruppo di ricercatori tedeschi, americani e svedesi, coordinati dall’Università di Stoccolma.

Nato ai tempi dell’impero bizantino, Adone ha visto passare la storia sotto le sue fronde, dall’arrivo dei conquistatori ottomani fino all’occupazione nazista durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi, attraverso gli anelli del suo tronco, è pronto a raccontare l’evoluzione del clima del Mediterraneo nel corso dei secoli. (ansa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *