Barcolana 51. Il messaggio del mare della human boat

Kleronia, il veliero che partecipa alla regata Barcolana 51 di Trieste, con la bandiera dell’UNHCR e Moleskine Foundation, trasporta il Messaggio del Mare scritto dai giovani talenti richiedenti asilo in Italia che hanno partecipato ad AtWork con il workshop e mostra Where is sud e al workshop B&W – The Migrant Trend.

Il messaggio, reso noto dalla piattaforma artistica Nation 25 attraverso la sua pagina Facebook, dice: “In questo momento storico in cui vengono creati confini e muri per dividerci, facendo crescere timori irrazionali, rivedendo e/o cancellando la Storia, speriamo che le esperienze e i racconti che portiamo con noi siamo un arricchimento per tutti e ispirino nuove prospettive che possano riempire gli spazi che ci separano”.

Oltre al messaggio i giovani di B&W-  Black&White hanno distribuito al team della nave un foulard che hanno disegnato per l’occasione in collaborazione con Punto Seta srl, dove, come timbri sulla seta, sono state riportate le diverse definizioni di Sud date dai partecipanti del laboratorio di Where is South?.

Il 13 ottobre 2019, ultimo giorno della regata, Kleronia –  the human boat – alzando la bandiera dell’UNHCR, inviterà anche le altre  imbarcazioni a fare lo stesso, in nome della cultura del mare e delle sue leggi naturali di soccorso e accoglienza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.