Parigi. Bansky colpisce ancora a favore dei migranti

Bansky colpisce ancora. A Parigi sono apparsi una serie di murales che secondo gli esperti sono stati disegnati dal mondialmente conosciuto maestro della street art, il britannico Bansky.

Soggetto delle opere è l’immigrazione. Il murale più interessante è quello che rappresenta una bambina che dall’alto di uno sgabello, munita di una bomboletta spray, disegna una tappezzeria a fiori rosa sopra una svastica nera. Un altro raffigura un signore che dona al cane un osso, ma è la zampa del cane stesso.

La serie di murales è stata disegnata nel 18° arrondissement, vicino a un centro di rifugiati smantellato nel marzo 2018.

Purtroppo i murales sono già stati rovinati come mostrano le fotografie riportate sopra queste righe. Del primo citato, il volto della bambina è stato coperto con del colore, il disegno del signore, è stato coperto con un manifesto.

 

Fotografie: by afp e Ansa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *