Campionato Mondiale di Calcio. W le donne

 

Era dal 1999 che la nazionale di calcio femminile non si classificava per i Mondiali di Calcio. Grande soddisfazione, quindi, per il risultato che la squadra ha riportato l’8 giugno 2018, a Firenze, vincendo contro il Portogallo per 3 a 0. W le donne, scrive entusiasta la squadra nazionale femminile dopo la classificazione ai Mondiali di Calcio 2019.

Sette sono state le vittorie di questa nazionale femminile guidata dal CT Milena Bertolini nel girone di qualificazione. Quindi le nostre azzurre voleranno in Francia per partecipare all’8° edizione del Campionato Mondiale  (WWC2019) che si disputerà dal 7 giugno al 7 luglio 2019.

L’8 dicembre 2018 ci sarà il sorteggio per la composizione dei 6 gironi da 4 squadre ciascuno, che giocheranno secondo il seguente schema: le prime 2 classificate e le quattro migliori terze accederanno agli ottavi di finale, da dove inizierà l’eliminazione diretta.

Nella partita decisiva contro la squadra lusitana si sono distinte le giocatrici Cristina Girelli, Cecilia Salvai e Barbara Bonansea.

 

Una vittoria che è una soddisfazione nazionale e che ripaga le calciatrici dall’amarezza delle discriminazioni subite negli anni: non più lontano di 3 anni fa, l’allora presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Felice Belloli, liquidò la squadra femminile di calcio così” Basta, non si può parlare di dare soldi a queste quattro lesbiche”.

Non c’è molto da rimpiangere per l’assenza degli Azzurri a Russia 2018; gli appassionati di calcio non hanno di che annoiarsi, dopo la recente vittoria mondiale della squadra italiani dei pazienti psichiatrici,  dal prossimo autunno si proseguirà con la competizione mondiale della Nazionale Amputati e, quindi, sarà la volta della Nazionale Femminile. Sarà un anno di tifo calcistico.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.