Il centro europeo dell’etica professionale sarà a Malta

L’Etica professionale avrà il suo centro europeo. Un centro che si troverà nel lembo più a sud dell’unione, ovvero: a Malta. Si tratta di un progetto messo in piedi dal Consiglio europeo delle professioni liberali (il Ceplis) in cooperazione con la Federazione maltese delle associazioni professioanli (Mfpa).

In pratica, si tratta di un centro di formazione. Che però tratta un argomento molto particolare, oltre che vitale: l’etica professionale. Al centro europeo sarà infatti possibile frequentare corsi e lezioni di formazione sull’applicazione professionale dei vincoli e dei valori etici del fare impresa, del fare business e del lavoro in quanto tale, il tutto in modo coerente e inerente con i vari aspetti dell’attività del libero professionista, in modo del tutto indipendente dalla tipologia del proprio lavoro.

Non solo: perché il centro si presenta anche come fucina di studi e di idee sul tema della situazione etica delle professioni in tutta l’Unione, soprattutto – il che lo rende ancora più interessante – nel contesto della pervicace e pervasiva diffusione delle nuove tecnologie digitali, anche dal punto di vista della comunicazione aziendale. matla

Il progetto, finanziato con soldi pubblici maltesi, vanta anche una cospicua partecipazione agli oneri del programma europeo Horizon2020 per la ricerca e l’innovazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *