Amazon. A giorni anche farmacia online?

Amazon 2Il gigante dell’e-commerce Amazon sembra essere intenzionato a portare sulla sua piattaforma di vendita anche i farmaci.  Nessuna conferma da parte dell’azienda di Seattle, ma la stampa internazionale, capeggiata dalla CNBC, ne parla con insistenza dalla primavera scorsa.  E ora sembra avvicinarsi il giorno del debutto, che dovrebbe coincidere con il Thanksgiving Day, il famoso Giorno del Ringraziamento che gli statunitensi celebrano ogni quarto giovedì del mese di novembre.

Secondo tali indiscrezioni Amazon vorrebbe creare una farmacia online rivolta ai consumatori nord-americani.  Una vera farmacia, dove non solo si vendono i prodotti da banco, ma anche i farmaci che richiedono la prescrizione medica.  Come, d’altronde,  fa già in Giappone grazie all’accordo raggiunto con le farmacie locali.

Amazon ha iniziato la penetrazione nel settore farmaceutico nordamericano  nel 2017 con la vendita di apparecchiature elettromedicali. Nell’ottobre del 2017 il St. Loius Post-Dispatch, sulla base dei registri pubblici, ha pubblicato la notizia che l’Internet company ha ottenuto l’approvazione di vari organismi farmaceutici statali, per la vendita delle medicine.

Le voci sono tornate a essere insistenti ora che si avvicina la data fatidica, il 23 novembre 2017.

Amazon, fondata a metà degli anni ’90 da Jeff Bezos, è la maggiore Internet company globale. Dopo aver iniziato con la sola vendita di libri on line, oggi vende i più svariati tipi di merceologia in tutto il mondo.

Oltre alla sede principale di Seattle, Amazon ha distaccamenti sparsi nel globo. In Europa ha uffici in Lussemburgo, Germania, Francia, Irlanda, Gran Bretagna e Italia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *