Rosi e Sansone. Due italiani ai César

Premio Cesar 2017Il 24 febbraio 2017 si svolgerà a Parigi presso il Théâtre du Châtelet la cerimonia di premiazione della 42° edizione dei Premi César.

I  César sono il più alto riconoscimento del cinema francese, il quale, ricordiamo,  nonostante la crisi  del settore, continua ad essere una colonna portante della settima arte  a livello mondiale.

L’edizione di quest’anno ci è particolarmete cara perchè vede in concorso 2 opere italiane. Il famoso docu-film Fuocoammare di Gianfranco Rosi candidato ai Cesár nella sezione documentari e   Journal Animé, nella sezione corti, produzione francese ma d’ideazione e realizzazione del lucano Donato Sansone con musiche e sound di Enrico Ascoli.

I film favoriti ai César, per il numero di candidature ottenute, sono Elle di Paul Verhoeven che vede Isabelle Huppert protagonista, previsto nelle sale cinematografiche italiane per il 23 marzo 2017 e Frantz. Quest’ultimo, diretto da François Ozen, prende le mosse dal film del 1932, “L’uomo che ho ucciso” del regista Ernst Lubitsch, a sua volta tratto dall’opera teatrale “L’Homme que j’ai tué”, scritto nel 1930 dallo scrittore Maurice Rostand.  Presentato in anteprima al Festival di Venezia 2016, che ha premiato con il Premio Marcello Mastroianni la protagonista femminile Paula Beer, è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane nell’autunno scorso.

Journal Animé sarà visibile on-line fino al 23 febbraio 2017 sul canale youtube. Fuocoammare, candidato anche al Premo Oscar, sarà trasmesso da Rai 3, il 24 febbraio 2017, alle ore 21,15.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *