Olanda. Keukenhof e Mondrian: binomio perfetto

Keukenhof mosaico di MondrianIl più grande parco floreale d’Europa, l’olandese “Keukenhof”, ha inaugurato il 23 marzo 2017 l’apertura annuale con un mosaico di 250 metri quadrati di estensione, che riproduce, con una raffinata composizione floreale un quadro, ma forse sarebbe più giusto scrivere il quadro, di Piet Mondrian, pittore olandese, fondatore del neoplasticismo.

80mila bulbi di tulipano, muscari e crocus che riproducono fedelmente le caratteristiche  e inconfondibili linee geometriche a base di barre nere e parallelogrammi di Mondrian  e il suo uso dei  colori primari.

Il parco olandese Keukenhof , che sorge nei pressi di Lisse nell’Olanda Meridionale,   si estende su una superficie di 32 ettari,   dove sono piantati a mano 7 milioni di bulbi, dei quali oltre 4 milioni sono di 100 specie diverse di tulipani.

Keukenhof il mulinoSeguono in maggioranza narcisi, giacinti e muscari, 2500 alberi di 87 tipi, che formano ogni anno bellissime scenografie botaniche, intervallate da canali e vasche d’acqua con fontane,  arricchite da un lago, un mulino al vento e sculture.

Quest’anno ricorre  il centenario del Keukenhof, essendo stato creato dagli architetti del paesaggio,  Jan David Zocher e suo figlio Louis Paul Zocher.

Nel 1949 un gruppo di 20 esportatori di bulbi progettarono,  nel parco, la realizzazione di una mostra  permanente di bulbi a fioritura primaverile, aperto al pubblico dal 1950.  Con il tempo  Keukenhof è diventata un’attrazione di fama mondiale, che non ha perso la sua funzione di piattaforma del  settore botanico olandese, che vede impegnati pià di 100 espositori e 500 coltivatori di fiori.

Keukenhof e canale d'acquaIl parco rimane aperto soltanto 2 mesi all’anno, chiuderà infatti il 21 maggio 2017.

Piet Mondrian, pseudonimo di   Pieter Cornelis Mondriaan, nato ad Amersfoot nel 1872, scomparso a New York nel 1944, è uno dei pittori più riprodotti del XX secolo,  scavalcando  fin dagli anni 30 del Novecento,  l’ambito della pittura per sconfinare nel campo della moda,  dell’architettura, della grafica, della pubblicità,  del design … fino al bellissimo mosaico del Keukenhof nel XXI secolo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *