Alla Fiera Internazionale della Musica ci sarà da stupirsi

violino-in-seta-di-ragno-e-resina-creato-da-luca-alessandriniDal 26 al 28 maggio 2017, a LarioFiere di Erba (Como) si svolgerà la Fiera Internazionale della Musica – FIM 2017, nel corso della quale saranno presentate tutte le novità  riguardanti gli strumenti musicali oltre  ai progetti musicali dei grandi artisti che interverranno alla Fiera.

Novità ce ne sono eccome e non sempre per l’avanzamento della tecnologia ma spesso per conoscenza, sapienza e creatività degli stessi musicisti.

Come dimostra il violino di seta di ragno e resina creato da Luca Alessandrini, come anticipato da abbanews nel novembre 2016, vincitore del Premio Internazionale per l’innovazione.

Monster Piano

O il Monster Piano, il più grande pianoforte del mondo che si estende sul pavimento; lungo 6 metri si suona con i piedi, saltellando sui tasti: un modo divertente che unisce musica, danza ed esercizio fisico.   Creato da Remo Saraceni e promosso dal maestro Dario Lavesero.

E ancora l’Alma Cajon: due strumenti in uno: con la cordiera inserita o disattivandola per ottenere la sonorità classica del “cajon peruviano”.  Strumento in legno che nasce dall’abilità del musicista Matteo Cammisa, fondatore dell’Alma Cajon che oltre alla perfetta sonorità non trascura i dettagli formali e nel solco della perfetta tradizione del Made in Italy, presenta modelli di cajon decorati con 2 piccoli cristalli Swarovski.

E ancora l’Aerodrums o batteria invisibile; ed entra in scena la tecnologia.  Una batteria elettronica, che attraverso una telecamera ad alta velocità cattura il movimento delle bacchette trasformato in musica da un apposito software in suono.  Realizzata nel 2015, dopo anni di ricerca, da Richard Lee e Yan Morvan.

FIM-2017-altra copertinaAccanto agli strumenti i grandi artisti. La manifestazione ospiterà i musicisti britannici David Cross, David Jackson, David Knopfler e Arthur Brown, i quali, nel corso degli incontri aperti con il pubblico, presenteranno i loro prossimi progetti musicali; e riceveranno il premio “FIM AWARD 2017”.

Direttore artistico della Fiera è Verdiano Vera che oltre a mettere l’accento sulla vocazione internazionale della manifestazione, ci spiega che il FIM è “un grande villaggio musicale aperto a tutti. Un importante momento di formazione e informazione, incontro e confronto, oltre naturalmente di divertimento”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *