La Biennale dei licei artistici

 

Dal 28 aprile negli spazi del WEGIL a Trastevere, sono in mostra le opere di oltre 150 licei artistici italiani e di alcuni internazionali. È la seconda edizione della Biennale dei Licei Artistici, quest’anno dedicata al tema del viaggio. Un evento organizzato dalla ReNaLiArt (Rete nazionale dei licei artistici) e supportato dal Miur, che ha ottenuto patrocini importanti e la Medaglia della Presidenza della Repubblica per il suo alto valore culturale.

Dipinti, fotografie, computer grafica, video, installazioni e anche un vagone di treno interamente ricostruito e dedicato al viaggio più drammatico: quello verso i campi di concentramento. Un inno alla creatività, alla bellezza, all’impegno, all’uso della tecnica. Alle abilità dei nostri artisti più giovani, gli studenti. Ci hanno lavorato per dei mesi e anche i collaboratori della piattaforma ScuolediRoma.it

Una mostra di studenti e studentesse a cui hanno partecipato alacremente gli stessi docenti.. A partire da quelli della scuola “capofila”, il Liceo Artistico Enzo Rossi di Roma. Prendiamo ad esempio le “mondolfiere” (nella foto) degli studenti e studentesse della classe 4D, sezione design della stampa e del gioiello, del liceo “Piero della Francesca” di Arezzo. La tecnica usata è quella della Fiber-Art, grazie alla quale il tessuto può essere manipolato, trasformato, integrato a fili e tinto.

Dal 28 aprile, e per tutta la durata della mostra – concorso (il 7 maggio verrà proclamato il vincitore al Miur), ci si potrà immergere nel mondo figurativo dei nostri giovani talenti, supportati dai  loro docenti.

La Biennale dei Licei Artistici resta aperta fino al 4 giugno 2018. (Fonte: ReNaL)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.