Maker Faire. Innovazione e creatività a Roma per tre giorni

maker-faire-torna-roma-dal-14-al-16-ottobre-la-fiera-di-innovatori-e-artigiani-2-0Un’esposizione per tutti in cui innovazione e creatività sono i principali protagonisti. Torna a Roma, Maker Faire, alla sua quarta edizione.Un evento family-friendly ricco di invenzioni e creatività che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico alla base del “movimento makers”. È il luogo dove maker e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte.

Maker Faire nasce nel 2006 a San Mateo, in California, appena un anno dopo la pubblicazione del primo numero di “Make: Magazine“, la rivista di riferimento per tutti i makers. Solo nel 2015 Maker Faire ha vantato oltre 150 eventi in tutto il mondo coinvolgendo complessivamente più di 1,5 milioni di visitatori.

Sono, infatti, ben 20mila gli studenti provenienti da tutta Italia che avranno la possibilità di visitare, in anteprima, la più grande manifestazione europea dedicata all’innovazione.

Le scuole a Maker Faire

Sono già 20mila gli studenti provenienti da tutta Italia che avranno la possibilità di visitare, in anteprima, la più grande manifestazione europea dedicata all’innovazione. Scuole primarie, medie, superiori e centri di formazione professionale entreranno, per prime – dalle 9 alle 13 – negli spazi espositivi della Fiera di Roma: un’invasione pacifica di ragazze e ragazzi, accompagnati da oltre 2mila professori, che scopriranno così gli oltre 700 progetti innovativi provenienti da tutto il mondo, con alcune di queste invenzioni nate sui banchi di scuola e selezionate attraverso la Call for Schools.

Le scuole sono state scelte tra le 186 candidate che hanno partecipato con ben 285 progetti alla “Call for Schools”, realizzata in collaborazione con il Miur.

La grande attenzione di Maker Faire Rome per i più piccoli non si ferma ai maker, ma soddisfa la curiosità dei giovanissimi visitatori, grazie agli oltre 8mila mq dell’area Kids dedicati ai bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni che potranno divertirsi grazie a un ricco e variegato programma di attività interattive: laboratori tecnologici, tour guidati e isole didattiche dedicate a elettronica, making, robotica e coding.

Nel corso dei tre giorni, si alterneranno anche dimostrazioni e spettacoli scientifici. Inoltre, saranno attivi veri e propri FabLab4kids, nei quali i piccoli apprendisti maker potranno trasformare le loro idee in prototipi funzionanti come: realizzare un braccio bionico, far funzionare un sensore, inventare il proprio gioco da tavolo, programmare un videogame, divertirsi con il cibo grazie a 10 kids lab interamente dedicati al food e “sperimentare” l’alta velocità con “Sfreccia 1000”, il gioco interattivo di Ferrovie dello Stato Italiane. Nell’area Kids, quest’anno, ci sarà anche una voliera di 100 mq per i battesimi del volo con droni a disposizione del pubblico più giovane.

Per quegli studenti che non visiteranno Maker Faire Rome con la loro scuola, però, c’è la possibilità di farlo assieme a un genitore o a un accompagnatore, grazie al biglietto “Family” studiato appositamente per assicurare la partecipazione a tutti i giovanissimi.

Ingresso scontato fino al 30 settembre

Chi si iscrive alla newsletter entro il 30 settembre riceverà un codice sconto per acquistare on line il biglietto Open Day a 5 euro anziché 10 e l’abbonamento 3-Day Pass a 12,50 euro anziché a 25 euro. Per ottenere lo sconto  si può andare sul sito

Maker Faire  si svolge dal 14 al 16 ottobre 2016 alla Fiera di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.