Scatta l’impresa. Fotografare il lavoro

SCATTA L'IMPRESA

Fotografare il lavoro, come dimensione socio-artistica? Una sfida interessante quella lanciata da PerMicro per fotografia e amanti della fotografia.

PerMicro, società di microcredito,  lancia il concorso fotografico “Scatta l’impresa”. La competizione prevede una serie di fotografie che rappresentano microimprese sostenute dalla stessa PerMicro.  Sarà la stessa società ad assegnare ai partecipanti un imprenditore da fotografare, in base alla vicinanza territoriale.

Il concorso, infatti, è rivolto a tutte le persone maggiorenni, che vivono nelle seguenti regioni: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

Previsti premi per un ammontare di 1.700 euro suddivisi fra i primi 3 classificati,  nel modo seguente:
1° premio: buono Amazon di 1.000 euro;
2° premio; buono Amazon di 500 euro;
3* premio: buono di 200 euro.

Gli interessati a partecipare al concorso Scatta Impresa, dovranno compilare la scheda d’iscrizione – disponibile sul sito dell’iniziativa-  e trasmetterla via e – mail e, successivamente, spedire l’originale entro il 31 agosto 2017 all’indirizzo PerMicro S.P.A. – via XX Settembre 38, 10121 Torino.

PerMicro è la prima società di microcredito fondata in Italia: con sede a Torino e presente su tutto il territorio nazionale.  Nasce con l’intento  di promuovere l’inclusione sociale e  favorire l’occupazione.  Destina piccoli finanziamenti a tutte le persone che, pur avendo una buona idea da tradurre in impresa o un buon progetto da realizzare, prive di risorse proprie, non hanno accesso alle banche tradizionali perché mancanti delle adeguate garanzie da offrire, se non, appunto, il proprio convinto proposito e voglia di realizzarlo.

Per ottenere il finanziamento PerMicro vengono richiesti i seguenti requisiti:
• avere una buona idea di impresa;
• essere dotati di capacità tecniche ed imprenditoriali;
• far parte di una rete di riferimento disposta a garantirti moralmente e ad accompagnarti nello sviluppo dell’attività imprenditoriale.

Oltre al micro credito il beneficiario  usufruirà di  una serie di servizi di supporto:
• l’assistenza durante la stesura del business plan;
• il sostegno durante la delicata fase di start-up;
• il monitoraggio per tutta la durata del finanziamento.

Il microcredito all’impresa è studiato per le persone sia fisiche sia giuridiche, associazioni comprese, con condizioni particolari ai microimprenditori che non abbiano ancora raggiunto i 35 anni d’età.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.