Oscar for education 2019. Progetti e premi per scuole e università italiane

Università e scuole italiane possono concorrere agli Oscars of Education 2019, organizzati da QS-Wharton Reimagine Education che mette in palio finanziamenti da sei anni che hanno finora coinvolto oltre 30 nazioni. Sarà possibile partecipare alla selezione di progetti, aperta anche a comuni, organizzazioni non-profit e società che offrono prodotti/servizi di education technology, fino al 15 settembre 2019.

La partecipazione è online e gratuita, e i vincitori delle 16 categorie di Oscar riceveranno 50 mila dollari per sviluppare ulteriormente il progetto che presenteranno.

In passato non sono mancati i vincitori italiani degli Oscar Qs come l’università degli Studi di Milano-Bicocca con il progetto Enhancing Curiosity through Music, l’ateneo di Trento con il progetto Augmented Lectures: When Scientists Meet Artists e la Luiss Guido Carli con il progetto Students Training and Development Opportunities: A New Leadership for the Future.

Nunzio Quacquarelli, Ceo di Qs e co-fondatore di Reimagine Education, ha spiegato che “la missione di Qs è sempre stata quella di supportare l’istruzione internazionale e di migliorare i risultati dell’occupazione, e crediamo che questo programma di premi offra alle università di tutto il mondo ulteriori incentivi per potenziare la carriera degli studenti di successo, per aumentare l’accesso internazionale ai loro programmi più importanti e porre l’innovazione pedagogica al centro dei loro curricula”. (ANSA).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.