Londra in difesa della sanità pubblica

Manifestanti LondraNuovo week – end europeo all’insegna della difesa dei diritti sociali. Il 4 marzo 2017 Londra ha visto i manifestanti riunirsi davanti al Palazzo di Westminster, sede del Parlamento britannico, contro l’austerità e i tagli alla sanità pubblica, che hanno portato alla chiusura di alcuni ospedali e a lunghe liste d’attesa.  Inoltre il ministro dell’Economia Philip Ammond, il prossimo 8 marzo, presenterà un nuovo bilancio che non prevede  investimenti per la sanità pubblica.

Secondo gli organizzatori sono scese in piazza circa 250mila persone, fra le quali era presente il leader della sinistra, ora all’opposizione del Governo conservatore attuale di Theresa May, e molti lavoratori del settore della sanità.

I  cartelli dei manifestanti recitavano “  Our NHS  (“ il  nostro sistema sanitario nazionale” ndr.)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *