Categoria: Ricerca

0

Copernicus. Il programma spaziale europeo che monitora le emissioni di CO2

Dai primi di dicembre Copernicus è stato dotato di un nuovo servizio che permette il monitoraggio delle emissioni di CO2 causate delle attività umane. I dati del monitoraggio, analizzati, permetteranno agli Stati membri dell’UE e no di seguire l’andamento dei progressi messi in atto per il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima

0

Il Lush Prize, contro la sperimentazione animale, premia 2 ricercatori italiani

Lush Prize è il più importante premio del mondo riservato al settore della sperimentazione medica non animale. Tra i vincitori, provenienti da 10 Paesi, i ricercatori italiani Alessandro Polini e Nikolas Gaio: il primo impegnato nella lotta contro la SLA, il secondo nella ricerca per le cure personalizzate, entrambi hanno sviluppato modelli di tecnologia avanzata che permettono precisione scientifica e superamento dei test sugli animali o su gli uomini

0

Lo squalo dei rifiuti che pulisce il mare dalla plastica

Arriva WasteShark, lo squalo dei rifiuti, un drone acquatico progettato per navigare autonomamente nelle acque dei porti e inghiottirne la spazzatura e i detriti. Presto a pieno regime nel porto di Dubai, con i dovuti sviluppi potrebbe solcare le acque degli oceani per risolvere uno dei principali problemi ambientali

0

Diventare senzatetto. Simulazione empatica

Vivere l’esperienza dei senzatetto attraverso la realtà virtuale crea nei loro confronti un’empatia profonda e duratura. Questo il risultato di uno studio costituito da 2 ricerche condotta dalla Stanford University su un variegato campione di oltre 560 persone di ogni fascia di età e 8 etnie diverse. E i risultati sono tangibili