Categoria: lavori e ricerca

0

Concorso. I Primitivi arrivano al cinema anche per le scuole

Legato al film il Grande Concorso “Libera La Fantasia E Vinci Con I Primitivi”, rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Immagina di essere catapultato nell’età della pietra e di vivere senza smartphone, tv, videogiochi e senza le altre comodità della vita moderna. C’è tempo fino all’11 di febbraio 2018

0

Il polipo terapeutico che tiene compagnia ai nascituri prematuri

Il polipo-terapeutico fatto a uncinetto messo accanto al bebè nell’incubatrice gli tiene compagnia. Simulando il ventre materno e il cordone ombelicale provoca al prematuro sicuri effetti benefici, per il suo benessere e sviluppo. L’idea nata nel 2013 presso un ospedale universitario danese, pur non avendo ancora riscontri scientifici certi, è stato adottata da molti ospedali pediatrici. In Italia il progetto pilota è partito dal Bufalini di Cesena

0

Terapia genetica cura bambino affetto da leucemia

Un bambino di 4 anni, affetto da leucemia linfoblastica acuta (la più diffusa in età pediatrica) è stato curato con successo con la manipolazione genetica delle cellule del suo sistema immunitario. È accaduto all’Ospedale del Bambino Gesù di Roma, grazie allo studio italiano e alla realizzazione del trattamento presso l’Officina Farmaceutica del nosocomio romano

0

Filosofia docet tra licei, tecnici e professionali

Filosofia anche per tecnici e professionali? Un’autentica sfida per l’istruzione italiana che si apre alla formazione in senso lato. Al netto di opinioni e polemiche, i desideri di apprendimento degli/delle adolescenti sono trasversali e non relegati ad un unico indirizzo.

0

Le alghe trasformate in tagliatelle e bacon. E la start up vince

Una start up olandese che produce alghe al sapore delle tagliatelle, del bacon e, presto del pane, ha vinto il primo premio alla recente edizione di Pitch Competition, a Rimini. Dal 2015 la start up ha già oltre 700 negozi sparsi in 6 Paesi. Il sovrapopolamento del pianeta porta molti a considerare le alghe fra gli alimenti sostenibili del futuro