Categoria: lavori e ricerca

0

Bus all’idrogeno? Non solo Tokyo

Mentre tutti parlano di Tokyo che vuole mettere in circolazione 100 autobus all’idrogeno entro l’inizio dei Giochi Olimpici del 2020, in Italia Bolzano si appresta a diventare un modello internazionale per la sua flotta di autobus e macchine a idrogeno e per realizzare la prima autostrada l’A22, servita da rifornimento per idrogeno. Ed anche Milano si dà da fare

0

Bando Premio Morrione

Il Bando Premio Morrione è rivolto a tutti i giovani di età non superiore ai 31 anni che realizzano un progetto di giornalismo investigativo, in solitario o in gruppo, su temi di cronaca nazionale e internazionale rilevanti per la vita politica, sociale o culturale dell’Italia, quali l’attività delle mafie e delle organizzazioni criminali, i traffici illegali (rifiuti tossici, armi, esseri umani, droghe, ecc.), le attività di corruzione e di intimidazione, l’attività di organizzazioni segrete o clandestine con progetti eversivi o terroristici, le violazioni dei diritti umani

0

Il hijab sportivo che rivoluziona il mondo delle donne sportive (e non solo) musulmane

Il hijab usato dalle atlete musulmane durante le competizioni sportive limita e penalizza le loro capacità come è spesso accaduto alla schermitrice Ibtihaj Muhammad. Ora una multinazionale statunitense è riuscita a creare il hijab sportivo ad alta prestazione, che, senza esagerare potrebbe essere una vera rivoluzione per tutte le atlete e per le donne musulmane in generale che desiderano avvicinarsi allo sport

0

Ricerca. Il primato italiano del Consolidator Grant Europe 2017

Sono 33, tra 329, i ricercatori italiani che hanno ricevuto il Consolidator Grant dell’European Research Council (CER). Gli studiosi italiani si pongono così al secondo posto, dopo i tedeschi, fra i Paesi EU. Tra questi spicca Silvia Ferrara, che oltre ad essere donna (ancora un’eccezione nel contesto scientifico) ha vinto la sovvenzione per un progetto umanista, unico, fra quelli presi in considerazione dal CER e che sarà sviluppato in Italia

0

HIV. Allarme dal registro pediatrico italiano

Il registro italiano per l’infezione da HIV in pediatria lancia l’allarme: in Italia, negli ultimi 10 anni, oltre 80 neonati hanno acquisito dalla madre il virus da HIV. Il 1° dicembre, la Giornata Mondiale contro l’AIDS, istituita per accrescere la coscienza della epidemia mondiale della patologia dovuta alla diffusione del virus HIV.