Categoria: diritti e costumi

0

Il Manifesto interreligioso dei diritti della persona nei percorsi del fine vita

Il 5 febbraio 2019 è stato presentato a Roma il Manifesto che definisce e garantisce i diritti della persona – qualunque sia la sua fede di appartenenza – che percorre l’ultimo tratto della vita nelle strutture sanitarie. Frutto di un lavoro condiviso, il documento è stato sottoscritto dalle principali comunità religiose della capitale. Nove i punti che lo compongono, dal diritto del tempo residuo al diritto a ricevere assistenza spirituale anche da parte di referenti di altre fedi

0

5 febbraio, giornata nazionale contro lo spreco alimentare

Il 5 febbraio 2019 sarà la 6° giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare. Istituita in Italia nel 2014, la ricorrenza è frutto di un’idea – e da subito un’ottima pratica – avviata dall’Università di Bologna esattamente 21 anni fa. Oggi attraverso la rete di 350 punti vendita e più di 400 enti del terzo settore, recupera ogni anno 55mila pasti cotti, 5,5 milioni di euro in prodotti alimentari, 1 milione di euro in medicine e oltre mille tonnellate di prodotti non alimentari

0

Musei inclusivi. Un tuffo dove la società è più blu

Diventa autism friendly il Parco Archeologico di Paestum con le visite didattiche per i bambini e ragazzi autistici, sulla scia del BeGo di Castelfiorentino che ha fatto dell’ inclusività la sua principale missione o del Museo Omero di Ancora. Cresce in Italia il numero dei musei senza barriere per bambini e adulti con difficoltà motorie e sensoriali

0

25 gennaio, tre anni senza Giulio. La risoluzione del Parlamento Europeo

Il 25 gennaio 2019, per il terzo anno in oltre cento piazze italiane si accenderanno le fiaccole in ricordo di Giulio Regeni e per chiedere verità e giustizia sulla sua tragica sorte: Sparito il 25 gennaio 2016, il corpo di quello che era un giovane ricercatore della Cambridge University, in Egitto per completare il suo dottorato fu ritrovato privo di vita il 3 febbraio 2017. La risoluzione votata dal Parlamento Europeo

0

Campagna #WeRemember: Cartellino rosso all’odio

È partita la campagna #WeRemember. A lanciare l’edizione 2019 è il Chelsea, squadra di calcio britannica allenata dall’italiano Maurizio Serri. Scopo dell’iniziativa, che lo scorso anno ha registrato l’adesione di mezzo miliardo di persone al mondo, è contrastare l’antisemitismo e ogni forma di xenofobia. “Non c’è posto per l’odio religioso, etnico o nazionale, sia dentro sia fuori dal campo di calcio”