Autore: Redazione abbanews

0

Come stabilire l’età di un rifugiato minore non accompagnato senza ricorre ai raggi X. Un problema etico

Un nuovo metodo sviluppato in Austria basato sulle immagini ottenute dalla risonanza magnetica, permette di stabilire l’età dei giovani non accompagnati e privi di documenti richiedenti asilo senza sottoporli ai nocivi raggi X o alle altrettanto dannose radiazioni della TAC, superando il problema etico di sottoporre persone sane alle radiazioni dannose per la salute

0

Rita, a questa città manca il celeste dei tuoi occhi

Il 15 agosto di un anno fa moriva Rita Borsellino sorella di Paolo, il giudice vittima con gli agenti della sua scorta della strage di Via D’Amelio. La ricordiamo con le parole della lettera aperta ‘Nessuno è Stato’ composta e letta da Salvo Piparo (attore e cantastorie siciliano) con l’accompagnamento musicale di Francesco Cusumano

0

La musica muove l’Europa: azioni preparatorie per promuovere la diversità e il talento della musica europea

Azioni preparatorie per promuovere la diversità e il talento della musica europea. L’obiettivo generale di questo invito è quello di identificare e supportare almeno 10 progetti pilota di formazione che siano innovativi e sostenibili e abbiano un chiaro valore aggiunto europeo, per giovani musicisti e professionisti nel settore della musica

0

Marcia delle donne indigene nella giornata mondiale dei popoli indigeni

Nella giornata mondiale dei popoli indigeni, un’autentica movimentazione sociale. Da venerdì 9 a martedì 13 agosto 2019,  un numero elevato di organizzazioni di donne indigene iniziano la loro marcia a Brasilia, capitale del continente amazzonico per richiamare l’attenzione sui loro diritti indiviuali e collettivi.

0

Mentre il ghiaccio si scioglie gli attivisti ecologisti vengono uccisi

Sono 164 le morti certificate degli attivisti ecologisti uccisi nel 2018. Cifra inesatta per difetto. Proprio quando servirebbero più misure a salvaguardia dell’ambiente gli Stati allentano le leggi ambientaliste e in tutto il mondo i difensori dell’ambiente sono invisi. Fisicamente eliminati o quando arrestati trattati non come manifestanti ma come terroristi. Lo denuncia il Rapporto della Global Witness