Autore: Maria Diaco

Non si può morire in discoteca 0

Non si può morire a 20 anni in discoteca

Un ragazzo di vent’anni non può morire in discoteca- inizia così la petizione lanciata sulla piattaforma change. Org da Lorenzo Campidelli, amico di Niccolò Ciatti, il ragazzo di 22 anni che è deceduto il 12 agosto 2017 a causa di un fatale aggressione nella discoteca Saint Trop di Lloret de Mar (Spagna). I presenti filmano ma non intervengono. Che società stiamo contribuendo a formare?

libridamare 0

Gente di libri da-mare

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con la community social IgersItalia, ha lanciato un interessante progetto volto a favorire la promozione alla lettura. Si tratta di #30libridamare, un’iniziativa più che pregevole rivolta ai nostri giovani studenti. Quindi leggete, leggete e postate ovunque la vacanza vi porti

Twende - team - Simone Barbato secondo da sinistra 0

Twende. Percorsi di e-therapy

Certo, è ormai consuetudine comune affacciarsi sul web per ricevere risposte su più fronti, in maniera celere ed esaustiva. Ad esempio, secondo Simone Barbato (nella foto a lato), giovane psicologo,...

PGD 0

Diagnosi preimpianto anche per le coppie fertili

Il Tribunale di Milano ha stabilito che la diagnosi preimpianto – prevista dalla legge 40 per le coppie infertili – è legale anche per quelle fertili. Una sentenza importante per l’ampliamento dei diritti alle coppie che riscontrano patologie genetiche risultanti dalla loro unione.

scuolaCalcio 0

Scuola e calcio. Un’alleanza educativa

Finalmente si pone fine alla cesura fra calcio e sistema educativo. Inseguire la palla per fare rete diventa un’esperienza significativa su più fronti. Ne è una dimostrazione la conferenza tenuta presso il Miur volta alla promozione di una sinergia strategica fra la scuola e l’attività sportiva, nello specifico il gioco del calcio tanto popolare fra i nostri giovani.